Quando il Sindaco Moscone nel luglio dell’anno corso costitui’ una Comitato cittadino per ospitare una nutrita delegazione dei casalvierani a Toronto in visita istituzionale, si era sostanzialmente sicuri di incontrare dei romanticoni, certamente simpatici, ma probabilmente un po’ troppo affezionati al passato e un po’ conservatori. Questa vaga opinione durò sino alla mezza mattinata di lunedi 7 agosto, quando dopo il rito della Messa si inizio’ a scambiare chiacchiere.

Aspettavamo persone forse noiose, ed invece erano allegre. Aspettavamo mezze e lunghe età ed invece erano giovani, meno giovani, e signore sempre giovani… Aspettavamo pance nordamericane ed invece scoprivamo invidiabili silhouettes. Aspettavano discorsi noiosi ed invece ascoltavamo parole e ragionamenti intelligenti. Il grigio timore dell’attesa si trasformava in una piacevole sorpresa. Più ci si conosceva più aumentava il piacere di scoprire e conoscere una grande ricchezza umana e professionale.                                                                                                

Il programma di accoglienza prevedeva nella prima giornata il rito della Messa, la deposizione di fiori presso il Monumento dei caduti.

Successivamente il gruppo era atteso per un pic-nic festoso nei pressi del Monte di Togna, dove un gruppo di volontari aveva allestito una cucina da campo ed un mezzo accampamento. Un complesso musicale, allestito da pochi mesi da Alessandro, Carmelo, Sebastiano, Marco, Cesidio e Sandra e molto più valido di quanto potesse prevedersi, dettava i ritmi delle danze sull’erba

Per la seconda giornata era previsto una visita guidata presso l’Abbazia di Montecassino, un pranzo in piazza San Rocco con le ruspanti note del gruppo di Pepp’ Sant’Pietre ed alla sera esibizione del gruppo di musica e danze popolari i Dissonanti.

Ricordi, memorie e racconti del passato si sono alternati a riflessioni, a considerazioni e progetti ricchi di presente e di futuro, documentati anche da “interviste” curate da Franco e Silvio che metteremo on line.

Temendo di dimenticarne qualcuno lasciamo che siano le foto a raccontare le presenze e i momenti di una   comunità che si ritrovava. Non possiamo tuttavia non proporre alcune situazioni che hanno attirato il nostro interesse. Ci ha colpito la storia giovanile di Adelaide Greco, di Pettella, la storia di suo figlio Piero che ha giocato per diversi anni in alcune squadre di hockey su ghiaccio dell’Alto Adige, il percorso professionale di Gino di Rezze, il “profeta” (su scala mondiale) della geotermia, la carriera di suo figlio Briano, brillante ricercatore e psicoterapeuta specializzato nell’autismo. Ci ha sorpreso l’esperienza cinematografica di Joseph Marrese, per aver avuto una parte in un film con Sophia Loren e Sabrina Ferilli, lo sprint imprenditoriale e la personalità di Nina Moscone (dei Valloni), la tranquilla e rassicurante figura dell’Avvocato Felix Rocca (della Canalara), l’intraprendenza ed il dinamismo di Onorio Rocca e della cortese signora (di Tommasone), la determinazione e la freschezza dell’attuale Presidente del Club Casalvierano di Toronto, Antonietta Catenacci di Fallena, attuale presidente del Club di Fallena, le note romantiche di Ada D’Angela e della sorella delle Campore, l’effervescenza di Maria Pia Giancarlo di San Martino, la sicurezza di un personaggio storico della comunità, Marino Moscone dei Valloni/Roselli. Su tutti s’imponeva la figura silenziosa, imponente e saggia di Antonio Iacobelli dei Roselli, a sua volta protetto dalla sua signora….ed erano solo una ventina o poco più.. Quante energie, potenzialità, ricchezze umane e culturali è possibile scoprire tra le migliaia di cittadini di origini casalvierane e loro discendenti che hanno scelto per patria l’ospitale Canada? A quale grande patrimonio di umanità, di vitalità e di intraprendenza potremmo attingere per risollevare le sorti in declino di questo nostro paese, di questa nostra Valcomino, se solo avessimo una politica ed un atteggiamento più inclusivo, più aperto e più rispettoso nei confronti delle nostre comunità all’estero?

Tutte le foto:Foto complete Canadesi

Nella sezione Video sono inserite alcune conversazioni/interviste con gli Italo-Canadesi nel corso della loro visita del passato agosto. Le “interviste", realizzate in semplicità, sono la testimonianza di come si possano intrecciare trame di rapporti sociali, affettivi e culturali proiettati al futuro anche con la sola condivisione di memorie, di esperienze e di progetti/sogni. Protagonisti Antoniette Catenacci, Marino Moscone e Franca Calogero, Ada D'Angelo, Mirella D'Angelo e Franco Greco, Nina Moscone-Marrese, Joseph Marrese, Maria Pia Giancarlo - Operatore Sebastiano Marsella

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna